I circuiti di gara per le auto

Tracciato Pista Binetto Bari

CIRCUITO BINETTO BARI

L’Autodromo Binetto di Bari, inaugurato il 10 giugno 1989, è noto anche come Autodromo del Levante o Levante Circuit. Nel panorama del sud Italia, è senza dubbio la struttura di riferimento, tra le più accreditate e amate a livello nazionale. Non a caso, ospita numerosi eventi di prestigio nel campo dei motori a 2 e 4 ruote, tra cui il Campionato Italiano Superturismo, le Prove Libere Cronometrate e il Track Day.

Il tracciato dell’Autodromo Binetto ha una lunghezza di circa 1.600 metri. Le curve totali sono 9, 6 a destra e 3 a sinistra. Ad uscirne premiate, quindi, sono leggerezza e agilità, unite a spiccate doti tecniche, che permettono ai piloti di affrontare tutti i passaggi con fluidità.

Iscriviti
Tracciato Pista Sarno Napoli

CIRCUITO SARNO NAPOLI

Il Circuito Sarno, in Campania, è anche conosciuto come Circuito Internazionale di Napoli, pur trovandosi in provincia di Salerno. La pista è disegnata per l’attività del karting, e si inserisce nelle graduatorie di rating internazionali del motorismo sportivo come uno dei migliori tracciati al mondo. L’impianto è sottoposto a continue implementazioni che gli consentono di conquistare sempre di più la fiducia dei piloti e degli organizzatori di eventi motoristici nazionali e internazionali.

La pista del circuito di Sarno si sviluppa su una lunghezza di circa 1.600 metri. Il tracciato è piuttosto articolato e vario, perché si compone di 9 rettilinei e 12 curve, più una variante. Intorno, si sviluppa un impianto polifunzionale di 140.000 mq, comprensivo di aree paddock, spazi per i servizi e zone di ricezione e ospitalità.

Iscriviti
Tracciato Pista Tazio Nuvolari Pavia

CIRCUITO TAZIO NUVOLARI PAVIA

L’Autodromo Tazio Nuvolari è gioiello di efficienza e bellezza sportiva, che gode di solida fama tra i piloti, siano essi appassionati di 2 o di 4 ruote. E nel futuro lo sarà ancora di più. Per il 2021, infatti, è in programma il suo ampliamento, con il raddoppio della lunghezza della pista. Questo lo trasformerà nel secondo circuito italiano dopo Monza.

L’attuale tracciato del Circuito Tazio Nuvolari di Pavia ha una lunghezza di poco superiore ai 2.800 metri. Il tratto più conosciuto è senza dubbio il rettilineo che, con i suoi 720 metri di slancio, permette alle auto di raggiungere la velocità massima di 272 km/h. A questo si accompagnano 11 curve, 5 a sinistra e 6 a destra. Inoltre, le sue caratteristiche tecniche rendono facili e sicuri i sorpassi, regalando suspense e adrenalina alle gare.

Iscriviti
Tracciato Pista Castelletto di Branduzzo Pavia

CIRCUITO CASTELLETTO DI BRANDUZZO PAVIA

Castelletto Circuit è noto come una delle piste più tecniche d’Italia, per via della sua configurazione particolarmente articolata. Si tratta di un circuito medio lento che si percorre in senso antiorario. È composto da un’eccezionale sequenza di curve, rettilinei e saliscendi che regalano indimenticabili scariche di adrenalina.

Lunga 1.900 metri, la pista presenta un rettilineo di 350 metri e 16 diverse curve, 9 a sinistra e 7 a destra. L’asfaltatura è impeccabile e idonea anche per le prove sul bagnato. Inoltre, dal 2017, l’Autodromo di Castelletto di Branduzzo è stato dotato anche di un’imperdibile pista sterrata. Per tutte queste ragioni, oggi il Castelletto Circuit è tappa obbligata per tutti gli appassionati di 2 e 4 ruote, dai piloti di Legends Cars ai rallisti, dagli stradisti agli specialisti delle salite.

Scopri di più sul circuito !

Iscriviti
Tracciato Pista Magione Perugia

CIRCUITO MAGIONE PERUGIA

L’Autodromo di Magione è uno storico impianto italiano, nato negli anni ’70 e ancora molto amato e frequentato. Oggi è conosciuto anche come Autodromo dell’Umbria, intitolato a Mario Umberto Borzacchini, famoso pilota originario di Terni. Negli anni, ha ospitato moltissime sfide automobilistiche di ogni categoria, sia nazionali che internazionali.

Il Circuito di Magione si sviluppa lungo 2.507 metri, con un rettilineo di 750 metri e ben 11 curve, tutte diverse tra loro. Tra queste, la più famosa è la “curva del muro”, che precede il rettilineo, chiamata così perché fiancheggiata proprio da un muretto. Altrettanto noto è il “tornantino”, ovvero una curva a 180 gradi, che chiede di essere percorso molto lentamente. Per i piloti, una sfida costante e adrenalinica.

Iscriviti
Tracciato Pista Vallelunga Roma

CIRCUITO VALLELUNGA ROMA

L’Autodromo di Vallelunga è un circuito automobilistico e motociclistico italiano situato a Campagnano di Roma, a circa 30 km a nord del capoluogo. Dal 12 ottobre 2006 è intitolato ufficialmente al pilota automobilistico Piero Taruffi, che ne fu l’ingegnere progettista. La pista nel 2004 ha ricevuto l’omologazione FIA per i test di Formula 1, è stata sede di test di diversi team di Formula 1 come la Scuderia Ferrari, Williams F1, Toyota F1 Team e BAR-Honda.
L'Autodromo ha una lunghezza di 4.085 metri di tracciato per dare il meglio di sé, ed una larghezza media di 11 metri, che raggiunge i 14 metri sulla linea del traguardo. Il tracciato principale International si snoda in 10 curve, di cui 7 a destra e 3 a sinistra; il raggio curvatura va dai 23 metri del “Tornante” ai 166 metri della “Curva Grande”. Qui si sfideranno i 16 semifinalisti ed i 2 finalisti del GT Talent.

Tracciato Pista Adria Rovigo

CIRCUITO ADRIA ROVIGO

L’Autodromo Adria International Raceway presenta uno dei tracciati più contorti e stimolanti che ci siano in Italia. I suoi 2.700 metri (che presto verranno portati a 4000) si sviluppano su una superficie ridotta. Questo significa che la pista da gara si contorce in numerosi tornanti e curve lente, intervallate da rettilinei piuttosto brevi. In gara, le caratteristiche dell’Adria Raceway si traducono in sfida mozzafiato vissute all’ultimo sorpasso durante le quali possono essere sperimentate differenti tecniche di guida.

L’Autodromo di Rovigo è amato sia dai piloti esperti che dai neofiti, proprio per la sua estrema duttilità. Sul suo asfalto si cimentano anche gli appassionati di gare endurance di livello internazionale, visto che è dotato di un avanzato impianto di illuminazione totale.

Iscriviti
Tracciato Pista Internazionale Viterbo

CIRCUITO INTERNAZIONALE VITERBO

Il Circuito Internazionale di Viterbo è stato inaugurato il 7 giugno 2008, a pochi chilometri a nord della città del Lazio. Ha una doppia anima, grazie alle sue due piste, una di asfalto, l’altra sterrata. Si presenta, quindi, come un impianto motoristico polivalente, che può accogliere diverse specialità di gare per auto e moto, kart compresi.

Il tracciato dell’Autodromo Internazionale è piuttosto veloce e tecnico. Pur avendo una lunghezza di 1.300 metri, accoglie ben 16 curve (10 a destra e 6 a sinistra) e due brevi, ma veloci rettilinei. Queste caratteristiche tecniche lo rendono molto amato dai piloti, che lo considerano uno dei circuiti migliori per allenarsi, perché costringe ad una concentrazione costante ed elevata e permette di sperimentare diversi stili di guida e soluzioni di gara.

Iscriviti
Prossime selezioni il 12-16 Aprile 2021 a Pavia