Circuito Internazionale Napoli, la pista di Sarno amata in tutto il mondo

Circuito Internazionale Napoli, la pista di Sarno amata in tutto il mondo

Il Circuito di Sarno, conosciuto anche come Circuito Internazionale di Napoli, è uno degli Autodromi che ospiterà le sfide di selezione di GT Talent. Tra le piste più amate del mondo per quanto riguarda i kart, nel 2021 si presenta con un nuovo tracciato, che promette di migliorare il tasso adrenalinico che la pista garantisce da sempre.

Scendi in pista con GT Talent

Si trova a Sarno, in provincia di Salerno, ma è conosciuto come il Circuito Internazionale di Napoli, vista la vicinanza con il capoluogo della Campania (qui il sito ufficiale). Un autodromo di livello mondiale, perfetto per auto, moto e kart e amato sia dai piloti che dagli organizzatori di eventi motoristici. Inoltre, la pista di Sarno si presenta, nel 2021, con una nuova veste: un tracciato rinnovato, ancora più bello e appassionante. L’inaugurazione ufficiale è avvenuta il 14 marzo.

Scopri il format GT Talent

Circuito Sarno, un tracciato adrenalinico che lascia senza fiato

La pista del Circuito Internazionale di Napoli, con i suoi “soli” 1600 metri di asfalto, è conosciuta, da sempre, come un tracciato ad alto tasso di adrenalina. 12 curve e 9 rettilinei che si alternano in uno spazio ridotto richiedono energia, concentrazione e abilità di guida di alto livello. Una sfida elettrizzante per tutti i piloti.

Caratteristiche che rimangono anche nella nuova configurazione del tracciato, inaugurata ufficialmente il 14 marzo 2021. Il cambiamento più significativo riguarda il rettilineo di arrivo e partenza, che diventa quello più lungo del circuito, spostato dalla parte del paddock, dove precedentemente si trovava la staccata che portava al finale. L’altro rettilinea, invece, che prima era il più lungo, viene ora interrotto da un tratto misto, pur rimanendo molto veloce.

30 anni di storia per il Circuito Internazionale di Napoli

Quella iniziata il 14 marzo, è l’ennesima nuova vita di una pista che, in 30 anni di attività, ha cambiato spesso volto, continuando ad evolversi e a perfezionarsi. Costruito nel 1992 da Giuseppe Sorrentino, oggi è una delle punte di diamante in Italia per quanto riguarda il karting, considerata tra e piste migliori al mondo. Non a caso, dal 2000 è sede fissa del Campionato Italiano ACI Karting, sempre molto partecipato. Per capire il livello offerto da Sarno, basta citare alcuni dei nomi di piloti che si sono visti sfrecciare sull’asfalto campano: Lewis Hamilton, Leclerc, Giovinazzi, Ocon, Norris, Russel, Sainz Jr, Stroll, Gasly, Mazepin, Nico Rosberg, Kubica, Buemi, Alguersuari, Maldonado, Kobayashi, Kovalainen, Hulkenberg, Di Resta, Liuzzi.

Intorno al circuito, si sviluppa un impianto polifunzionale di 140.000 mq, comprensivo di aree paddock, spazi per i servizi e zone di ricezione e ospitalità. Non solo motori, quindi, ma anche piscine e campi per il calcio e per altri sport.

Mettiti alla prova con GT Talent